PROVERBI DI FEBBRAIO

 

 
 

Proverbi e detti popolari del mese di Febbraio

 
 
Per San Valentino primavera sta vicino (14 Febbraio).
 
A Febbraio, il Sole in ogni ombraio.
 
A San Mattia la neve per la via (24 Febbraio).
 
Chi vuol di vena un granaio lo semini di Febbraio.
 
Chi vuole un buon erbaio, semini in Febbraio.
 
Chi vuol ammazzare la moglie, la meni al sol di Febbraio.
 
Febbraietto corto e maledetto.
 
Febbraio asciutto erba per tutto.
 
Febbraio corto peggior di tutti.
 
Febbraio corto, peggio d'un turco.
 
Febbraio corto e amaro.
 
Febbraio febbraietto, corto e maledetto.
 
Febbraio ferra l'acquaio.
 
Febbraio nevoso, estate gioioso.
 
Febbraio umido, buona annata.
 
Gennaio e Febbraio, empie o vuota il granaio.
 
Gennaio e Febbraio mettiti il tabarro.
 
Gennaio ingenera, Febbraio intenera (marzo imboccia).
 
In Febbraio la beccaccia fa il nido.
 
La neve di Febbraio riempie il granaio.
 
La pioggia di Febbraio empie il granaio.
 
Neve di Febbraio, mezzo letamaio.
 
Non si fa un buon carnevale, se non c' la luna di Febbraio.
 
Ogni gatta ha il suo Febbraio.
 
Se ci sono le mosche in Febbraio, bisogna scaldarsi le orecchie a marzo.
 
Se di Febbraio corrono i viottoli, empie di vino e olio tutti i ciottoli.
 
Se Febbraio non febbreggia, marzo campeggia.
 
Se Febbraio non isferra, marzo mal pensa.
 
Se nevica il dieci di Febbraio, l'inverno si accorcia di quaranta giorni.
 

 

 

 

 

Menu